Crea sito

liturgia del giorno


Martedì 27 gennaio della III settimana delle ferie del Tempo Ordinario

 ( preso da www.chiesacattolica.it/  - www.vangelodelgiorno.blogspot.it/ )

Amate la Messa, figli miei, amate la Messa.
Fate la comunione con fame, anche se siete freddi e pieni di aridità:
fate la comunione con fede, con speranza, con ardente carità

(San Josemaría Escrivá de Balaguer)

il vangelo di oggi

Dal Vangelo di Gesù Cristo secondo Marco 3,31-35.
In quel tempo, giunsero la madre di Gesù e i suoi fratelli e, stando fuori, lo mandarono a chiamare.
Tutto attorno era seduta la folla e gli dissero: «Ecco tua madre, i tuoi fratelli e le tue sorelle sono fuori e ti cercano».
Ma egli rispose loro: «Chi è mia madre e chi sono i miei fratelli?».
Girando lo sguardo su quelli che gli stavano seduti attorno, disse: «Ecco mia madre e i miei fratelli!
Chi compie la volontà di Dio, costui è mio fratello, sorella e madre». 

Meditazione del giorno
Sant’Agostino (354-430), vescovo d'Ippona (Africa del Nord) e dottore della Chiesa
Discorso 25, su S. Matteo; PL 46, 937
« Costui è mio fratello, sorella e madre »

    Fate attenzione, vi prego, a quello che disse il Signore Gesù Cristo, indicando con la mano i suoi discepoli: “Ecco mia madre ed ecco i miei fratelli; perché chiunque fa la volontà del Padre mio che è nei cieli, questi è per me fratello, sorella e madre”. Forse che non ha fatto la volontà del Padre la Vergine Maria, la quale credette in virtù della fede, concepì in virtù della fede, fu scelta come colei dalla quale doveva nascere la nostra salvezza tra gli uomini, fu creata da Cristo, prima che Cristo in lei fosse creato? Ha fatto, sì, certamente ha fatto la volontà del Padre Maria santissima, e perciò conta di più per Maria essere stata discepola di Cristo, che esser stata madre di Cristo. Lo ripetiamo: ebbe maggiore dignità e maggiore felicità per essere stata discepola di Cristo che per esser stata madre di Cristo. Perciò Maria era beata, perché, anche prima di dare alla luce il Maestro, lo portò nel suo grembo...

    Santa è Maria, beata è Maria, ma è più importante la Chiesa che la Vergine Maria. Perché? Perché Maria è una parte della Chiesa: un membro santo, un membro eccellente, un membro che tutti sorpassa in dignità, ma tuttavia è sempre un membro rispetto all’intero corpo... Perciò, o carissimi, badate bene: anche voi siete membra di Cristo, anche voi siete corpo di Cristo (1 Cor 12,27). Osservate in che modo lo siete, perché egli dice: "Ecco mia madre, ed ecco i miei fratelli". Come potrete essere madre di Cristo? Chiunque ascolta e “chiunque fa la volontà del Padre mio che è nei cieli, questi è per me fratello, sorella e madre”

Santo(i) del giorno : S. Devota, vergine e martire (283-304), 

S. Angela Merici,vergine, fondatrice (mf)
B. Marcolino Amanni da Forlì, sacerdote O.P. (1317-1397)
B. Paul Josef Nardini, sacerdote e fondatore (1821-1862)
S. Giuliano, martire († sec. II)
S. Giuliano di Le Mans, vescovo († sec. III)
S. Marius, abate di Beuvoux, in Francia († ca. 650)
S. Vitaliano, papa (76°) dal 657 al 672
S. Teodorico, vescovo di Orléans († 1022)
S. Gilduin (Gilduino), diacono di Dol in Bretagna († 1077)
B. Jean di Warneton, vescovo in Francia († 1130)
B. Manfredo Settala, sacerdote ed eremita († 1217)
B. Rosalie Du Verdier de La Sorinière, martire († 1794)
S. Giovanni Maria, detto Muzei, martire († 1887)
S. Enrique de Ossó Y Cervelló, sac. e fondatore (1840-1896)
B. Jurgis Matulewicz, vescovo di Vilnius (1871-1927)

 

 

per pregare on line la liturgia delle ore, clicca sul banner:

(  http://www.maranatha.it )

 ( da sentire e da vedere)
ZAMFIR, tra i migliori suonatori del flauto di pan.
" Gesù è il mio Pastore